Condurre il cavallo alla mano. 10 regole base da rispettare!

Saper condurre un cavallo a mano è uno dei requisiti fondamentali per chi vuole approcciarsi al mondo dei cavalli e dell’equitazione, è la prima cosa da insegnare ad un allievo. 

Per condurre il cavallo a mano con la testiera bisogna osservare delle semplici regole di base:

  1. Innanzitutto, prima di lasciare la scuderia assicuriamoci che la testiera sia ben posizionata, della giusta misura e con tutti i finimenti chiusi correttamente nel rispetto del comfort del cavallo.
  2. Togliamo le redini dal collo del cavallo, per avere maggior sicurezza nella mano.
  3. In linea generale, conduciamo il cavallo a mano sinistra. Dal medioevo è consuetudine maneggiare i cavalli a sinistra (condurli, sellarli, montarli), questo perchè i cavalieri portavano la spada sul fianco sinistro ed in questo modo tutti i movimenti erano facilitati. 
  4. Afferriamo entrambe le redini con la mano destra a circa 20 cm dalla bocca del cavallo. Per permettere lo scorrimento veloce delle redini nella mano se necessario, possiamo infilare l’indice tra le due redini.
  5. Con la mano sinistra teniamo la restante lunghezza delle redini per evitare che tocchino terra e si attorciglino tra le gambe nostre o del cavallo.
  6. Posizioniamoci all’altezza della spalla sinistra del cavallo o al massimo all’altezza della parte terminale del collo, ma non facciamoci mai sorpassare. In questo modo si insegna al cavallo il rispetto e l’educazione verso l’uomo, stabilendo i ruoli di gerarchia.
  7. Teniamo lo sguardo mobile, vigile e lontano in modo da accorgergi preventivamente di pericoli che potrebbero spaventare il cavallo, costringendolo a movimenti repentini che potrebbero farci scappare di mano le redini.
  8. Camminiamo con passo deciso insieme al cavallo, cercando di procedere allo stesso ritmo ma lasciando che lui possa camminare spontaneamente senza essere trattenuto ne trascinato dalla mano.
  9. Utilizziamo la voce per invogliare il cavallo a camminare o per aumentare l’andatura, o al contrario per tranquillizzarlo e rallentarlo. La voce e il suo tono è fondamentale a trasmettere al cavallo il giusto stato d’animo, che dovrà essere di serenità, calma e fiducia.
  10. Dobbiamo sempre trasmettere al cavallo fiducia, serenità e sicurezza, deve fidarsi di noi e seguirci in tutto.

Le regole per la conduzione del cavallo con la capezza sono le stesse. Con la testiera si ha un controllo maggiore sul cavallo, ma non lasciamoci spaventare, la nostra postura e atteggiamento ci permettono sempre di averne il controllo.

Se conduciamo il cavallo dietro ad altri è di fondamentale importanza mantenere la distanza di sicurezza, che corrisponde mediamente a 3 metri, la lunghezza di un cavallo. La distanza di sicurezza deve essere rispettata anche nel caso in cui ci troviamo a fianco di un altro cavallo. Il cavallo potrebbe spaventarsi ed avere reazioni vigorose, in questo modo evitiamo di fare e farci male.

 

© foto concesse da Antonella Urbano – Equitazione Tenuta Pedale
Summary
Condurre il cavallo alla mano. 10 regole base da rispettare!
Article Name
Condurre il cavallo alla mano. 10 regole base da rispettare!
Description
Saper condurre un cavallo a mano è uno dei requisiti fondamentali per chi vuole approcciarsi al mondo dei cavalli e dell'equitazione, è la prima cosa da insegnare ad un allievo.
Author
Publisher Name
Vita in Maneggio
Publisher Logo