Crea sito

Difetti delle andature

Normalmente le andature devono essere eseguite con movimenti elastici, ritmici, rapidi, decisi e regolari. Gli arti devono muoversi parallelamente al piano mediano del corpo e devono presentare delle oscillazioni laterali non esagerate, battute marcate e distinte, partecipazione al movimento di tutte le articolazioni, con giuste oscillazioni di tronco, testa e collo.

Se per cause patologiche o strutturali, una o qualcuna di queste caratteristiche manca, l’andatura si presenterà difettosa.

RADERE IL TAPPETO – Si ha quando l’animale flette poco le ginocchia. Di conseguenza i piedi oscillano troppo vicino al suolo e l’animale tenderà ad incespicare e cadere. Si verifica generalmente in cavalli deboli, anziani o con difetti d’appiombo quali arrembatura o ginocchi arcati.

920689987

TROTTARE DI GINOCCHI – L’animale flette troppo gli arti durante le andature. Questa andatura sebben anormale, è esteticamente piacevole da guardare perchè dona al cavallo un aspetto maestoso. Dal punto di vista funzionale invece riduce notevolmente la velocità. Questo difetto è molto accentuato nei cavalli di razza Lipizzana e Hackney.

copia-di-copia-di-2008-09-03-061

SBILIARDARE O FALCIARE – L’arto anteriore, estendendosi, descrive un arco convesso verso l’esterno. E’ causato dalla torsione interna dell’asse digitale. Questo difetto è frequente nei cavalli cagnoli e in quelli che hanno piedi grandi e piatti.

cagnolo

STEPPARE – Il cavallo estende e proietta eccessivamente in alto e in avanti l’arto anteriore, appoggiandolo poi al suolo di tallone. Costituisce un pregio nei cavalli da parata per l’aspetto elegante, un difetto grave in tutti gli altri equini.

cavallo-andaluso

SPALLE FREDDE O INCAVIGLIATE – I sollevamenti e gli abbassamenti delle spalle durante le fasi di levata ed appoggio sono molto limitati. é causato da miositi e nevriti delle spalle.

stretching-radio-a-90-ridotta

GARRETTI VACILLANTI – I garretti, durante l’appoggio, deviano in dentro o in fuori, mentre i piedi ruotano rispettivamente in fuori e in dentro. E’ un difetto molto grave, causato da difetti di appiombo dei garretti.

garrettiset10

ARPEGGIO – Si manifesta con una brusca flessione dello stinco sulla gamba, con un appoggio violento al suolo. E’ dovuto a crampo della rotula, artrite tarsica o spavenio (tara dura dei garretti).

hqdefault

RAGGIUNGERE O FORGIARE – Durante il movimento, specie al trotto, la punta del posteriore batte contro la suola o i talloni dell’anteriore. Si presenta in cavalli deboli e affaticati o in cavalli con difetti strutturali come il tronco corto o gli arti posteriori molto più lunghi degli anteriori.

cavallonero

INTAGLIARE – Si verifica quando la parte interna di un arto urta contro quella interna dell’arto omologo. Può interessare indistintamente anteriori o posteriori. E’ dovuto a difetti d’appiombo, in particolare se il cavallo è stretto anteriormente o posteriormente, traverso in dentro, mancino o cagnolo. E’ possibile correggere o eliminare il difetto con una ferratura adeguata.

hot-shoeing-horse-8843564

DONDOLARE IL TRENO POSTERIORE E I RENI – Il treno posteriore presenta un ondeggiamento laterale molto accentuato, che riduce la capacità di lavoro dell’animale. Si osserva soprattutto nei cavalli affaticati, in quelli con lombi molto lunghi e con forme reumatiche o traumatiche a carico della regione lombare.

cavallo-del-ventasso-2