Crea sito

lavoro con i cavalletti

IL LAVORO CON I CAVALLETTI.

Ecco elencate le finalità del lavoro con i cavalletti.

  • Conferire il giusto atteggiamento idoneo a superare l’ostacolo.
  • Insegnare al cavaliere a cavalcare senza disturbare il cavallo.

Il lavoro con i cavalletti ginnastica le estremità del cavallo. Lo si insegna a distendere e a chiudere le articolazioni. Di conseguenza si riduce il logorio dei garretti.

Il cavallo deve passare barriera e cavalletto con progressione. L’operazione si fa prima al passo e poi al trotto.

I cavalli più nevrili possono trovare delle difficoltà sulle barriere. Occorre quindi che si continui senza alzare le barriere. Quando l’atteggiamento sarà pronunciato allora si potranno alzare le barriere. Le misure standard sono rispettivamente 35 cm e 45 cm.

La posizione del cavaliere deve rispettare i punti sottostanti.

  • Permettere la libertà dell’incollatura.
  • Permettere la libertà della schiena del cavallo.
  • Mantenere l’elasticità e la solidità dell’assetto.

Nell’avvicinamento alla barriera il cavallo distende l’incollatura. Di conseguenza il cavaliere distende le braccia verso la bocca. Avanza con le spalle e si alza sulla sella. In questo modo si alleggerisce, scarica il peso sulle staffe. Quando il cavallo termina l’esercizio si torna nella posizione naturale . Infine il cavallo torna col collo nella posizione naturale.

Per raggiungere il massimo nell’esercizio occorre lavorare in progressione. Si parte dalla barriera a terra arrivando a più cavalletti. Questi ultimi vengono disposti in circolo.

PIANO DEGLI ESERCIZI

Di seguito sono riportati gli esercizi da seguire sempre progressivamente. Ad esercizio errato si può tornare indietro, ma non avanti. Il cavallo va lasciato positivo.

  1. Una barriera a terra.
  2. Due barriere a terra distanti 3 metri tra loro.
  3. Due o più barriere a terra distanti 1,5 metri.
  4. Alternare barriere a terra e cavalletti della misura più piccola.
  5. Seguire cavalletti della misura piccola togliendo le barriere a terra.
  6. Alternare i cavalletti da misura piccola a misura grande.
  7. Sicuri sui passaggi disporre i cavalletti in un arco.