Crea sito

Trattamento dell’aggressività verso altri cavalli

L’aggressività tra due o più cavalli è un problema molto ricorrente, provocato molto spesso da fattori di dominanza. La sua risoluzione in scuderia è molto semplice e può prevedere, nel più semplice dei casi, la separazione degli individui.

In casi in cui i cavalli mostrino aggressività nell’approvvigionamento al cibo, basterà posizionare a distanza i secchi del cibo in modo da ridurne la competizione. Ad esempio si possono utilizzare dei divisori metallici o si può posizionare il cibo in diversi punti per permettere a tutti i cavalli di mangiare separatamente.

 

L’aggressività di tipo sessuale può essere inibita con farmaci ormonali a base di progesterone o medrossiprogesterone (65 – 85 mg al giorno ogni 300 Kg di peso, per via orale), che agiscono a livello ipotalamico inibendo le aree che inducono l’aggressività. L’effetto collaterale dell’uso di farmaci è una riduzione di fertilità, soprattutto negli stalloni; bisogna quindi ascoltare sempre il parere del veterinario che ci indicherà dosi e tempi di somministrazione adeguati.

Il tritofano è un amminoacido, che può essere somministrato ai cavalli come additivo alimentare nella razione. Esso aumenta la produzione di serotonina (ormone del buonumore), che a livello del sistema nervoso centrale fa calmare l’animale, riducendone l’aggressività.

Insegnare al cavallo a non essere aggressivo è sempre la soluzione migliore, benchè richieda molto tempo e pazienza. L’aggressività manifesta sotto sella è risolvibile con un buon addestramento da parte di una persona esperta.

Il collare elettrificato è uno strumento che permette di somministrare al cavallo una lieve scossa a distanza nel momento in cui manifesta aggressività. Per i primi giorni bisogna abituare il cavallo al collare senza somministrare scosse; successivamente si procederà a punire il cavallo ogni volta che minaccia, calcia o morde un suo simile, finchè non ne perderà l’abitudine. Si deve fare attenzione ad evitare un uso eccessivo del collare elettrificato e si devono punire solo i comportamenti indesiderati.

Tra i vari metodi per trattare l’aggressività nei cavalli, quello più opportuno deve essere scelto in funzione del tipo e della gravità della manifestazione, oltre che delle circostanze in cui si presenta. I proprietari dovrebbero partecipare ai trattamenti ed essere esortati a non far riprodurre soggetti intrattabili.

Summary
Trattamento dell'aggressività verso altri cavalli
Article Name
Trattamento dell'aggressività verso altri cavalli
Description
L'aggressività tra due o più cavalli è un problema molto ricorrente, provocato molto spesso da fattori di dominanza. La sua risoluzione in scuderia è molto semplice e può prevedere, nel più semplice dei casi, la separazione degli individui.
Author
Publisher Name
Vita in Maneggio
Publisher Logo