Crea sito

L’azione del peso del corpo, o dell’assetto

L’azione del peso del corpo, si addice perfettamente per i vari generi di istruzione del cavallo. Per il lavoro di scuola è leggermente modificato, i movimenti del peso del corpo del cavaliere, che non devono mutare l’assetto, devono essere coordinati armonicamente alle azioni delle mani e delle gambe e rendono queste più pronte ed efficaci.

    II busto e appena inclinato in avanti, da fermo. E’ un po’ più inclinato al passo (è errato sedersi diritti come su di una poltrona, riposando forse se stessi, ma non il cavallo e le sue reni);lo è maggiormente, al trotto, alla quale andatura il cavaliere non si distacca, ma si lega al cavallo con il giocare delle articolazioni del ginocchio, fermo ma non fisso alla sella e dell’anca. dressage-donnaIl busto devo articolarsi in essa , mentre le reni, tenute e non spinte in avanti, specie se con sforzo, costituiscono nella lora elasticità il mezzo piu efficace per non contrastare in alcun modo il cavallo, in qualsiasi circostanza. Al galoppo il busto è ancora piu inclinato e leggermente sollevato dalla paletta della sella e più ancora nella partenza nelle celeri andature, nel salto ed in quei spostamenti che richiedono maggior libertà delle reni e del dorso. Può raddrizzarsi  con il cavallo che galoppi tranquillo, con quello che mostri indecisione o riluttanza ad avanza­re, e quando si tratti di sussidiare l’azione del braccio net trattenere il cavallo che tiri sulla mano.cascina-monvicino-1 La sua azione consiste negli spostamenti del suo centro di gravità e dipende dall’equilibrio che il cavaliere ha in sella. II peso del corpo non ha azione diretta, al pari della mano e delle gambe, per infondere la volontà del cavaliere al soggetto ma, unito a questa, ne facilita l’azione e mai is contraria o distrugge. Spostato avanti asseconda nell’avanzare, nel trattenere, nel modificare l’andatura e in cadenza, nel girare, nell’appoggiare, nel retrocedere, spostandosi più o meno nel girare anche lateralmente. La sola azione del peso del corpo, con il cavallo perfettamente addestrato è perciò sensibile alle minime azioni del cavaliere e può bastare a determinare l’obbedienza del cavallo a quanta il cavaliere gli richiede.karlformyspace

Il peso del corpo non deve mai essere spostato indietro con il rovesciare it busto, per non gravare sulle reni e conseguentemente per non disturbare is trasmissione del propulsori ed il gioco della spina dorsale.